Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - I partiti liberale (PLG) e radicale (PRG) ginevrini hanno avviato iera sera il processo di fusione, già consumata a livello federale nel gennaio 2009.
Riuniti in due assemblee generali distinte, le due formazioni di destra, che conoscono una costante erosione di consensi, hanno accolto a larga maggioranza (rispettivamente 80% e 81%) il principio di un avvicinamento. Per una fusione vera e propria i tempi sono però ancora lunghi.

SDA-ATS