Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - Il presidente del "Mouvement citoyens genevois" Eric Stauffer presenterà domani una denuncia penale contro Muammar e Hannibal Gheddafi. Il granconsigliere ginevrino accusa il leader libico e suo figlio di aver preso Rachid Hamdani e Max Göldi in ostaggio.
"Anche se è stato commesso all'estero, il reato di presa d'ostaggio è punibile in base al Codice penale svizzero", ha dichiarato Stauffer all'ATS. Una denuncia, che comprenderà pure le accuse di minaccia e ricatto, sarà inoltrata domani presso il Ministero pubblico della Confederazione e il procuratore generale di Ginevra.
Il deputato dichiara di essere "scioccato" per il fatto che la Confederazione "si sia abbassata" a pagare un "riscatto" di 1,5 milione di franchi per agevolare la liberazione di Göldi, "piegandosi in questo modo ad esigenze umilianti e inaccettabili".
Il Gran Consiglio ginevrino esaminerà peraltro domani a porte chiuse una mozione del MCG volta a dichiarare Hannibal Gheddafi persona non grata a Ginevra.

SDA-ATS