Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Utilizzata attualmente da circa 400 imprese della regione lemanica, la moneta complementare Léman sarà disponibile nella sua versione elettronica, sull'esempio del TicinoCoin (Tic).

La criptovaluta locale apre la strada al sistema di credito reciproco Lémanex, basato sul Léman.

Nella sua fase iniziale, Lémanex coinvolgerà una trentina di aziende. I crediti, addossati al franco svizzero, saranno consentiti ad un tasso di interesse dello 0%, ha indicato oggi a Ginevra il presidente dell'associazione Monnaie Léman, Jean Rossiaud.

L'obiettivo - sottolinea - è di permettere alle piccole e medie imprese, oppure ai negozi modesti che faticano ad ottenere crediti dalle banche, di sviluppare o mantenere le loro attività sul piano locale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS