Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - A Ginevra i fattorini della posta che consegnano gli invii espresso hanno inscenato una manifestazione stamane per protestare contro la soppressione di impieghi che causerà la riorganizzazione del servizio. I postini hanno sfilato per le vie della città a bordo di una trentina di furgoncini gialli.
L'azione, organizzata dal Sindacato della comunicazione, è stata seguita da tutti i fattorini, ha assicurato una militante all'ATS. L'organizzazione dei lavoratori denuncia la soppressione di 100 impieghi in Svizzera, di cui 30 a Ginevra, dovuta alla fusione dei comparti pacchi e espresso della Posta.
Un piano sociale è stato negoziato, ma non ancora approvato da tutte le parti. Esso provede solo modeste indennità e il piano per le pensioni anticipate è insufficiente, secondo il Sindacato della comunicazione.
La ristrutturazione colpisce 100 dei complessivi 260 posti di lavoro nei servizi basati ad Aarau, Basilea, Ginevra, Losanna, Lugano, Olten (SO), Winterthur (ZH) e Zurigo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS