Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le guardie carcerarie ginevrine hanno incrociato le braccia per due ore oggi per protestare contro le loro condizioni di lavoro, marcate in particolare dal sovraffollamento di Champ-Dollon. Si tratta del primo sciopero del genere osservato nel cantone.

Il sovraffollamento carcerario e l'insufficienza di personale non sono più tollerabili, ha dichiarato alla stampa il presidente dell'Unione del personale del corpo di polizia (UCPC) Christian Antonietti. Dalle sommosse avvenute lo scorso febbraio - nell'ambito delle quali erano stati registrati diversi feriti, sia detenuti che guardie - la situazione a Champ-Dollon rimane tuttora "esplosiva".

A Champ-Dollon mancano attualmente 85 secondini per far fronte ad un numero di carcerati che oscilla fra 840 e 860, mentre lo stabilimento è previsto per 372 prigionieri. Secondo Antonietti, per risolvere il problema occorrono "decisioni politiche". Un incontro fra i rappresentanti del personale e il Dipartimento della sicurezza è previsto per domani.

Oltre a mettere in causa le condizioni di lavoro, gli agenti criticano pure la nuova griglia salariale del personale pubblico proposta dal Consiglio di Stato, contro la quale i funzionari sono scesi in piazza ieri. Alla manifestazione hanno partecipato anche le guardie carcerarie e gli agenti di polizia, a cui potrebbero essere soppressi premi e indennità.

Durante lo sciopero, osservato da mezzogiorno alle 14 in tutti gli stabilimenti carcerari del cantone, è stato garantito un servizio minimo di custodia, mentre sono state mantenute le scarcerazioni e i trasferimenti alle udienze. Sono invece state sospese tutte le altre attività, quali gli ateliers di cucina e di lavanderia, le visite, nonché le ammissioni.

Secondo il Dipartimento ginevrino della sicurezza, la protesta si è concentrata soprattutto a Champ-Dollon, dove si sono astenuti dal lavoro 44 dei 134 guardiani presenti.

SDA-ATS