Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quattro giovani tra i 16 e i 18 anni sono evasi tra giovedì e sabato da un centro educativo chiuso di Vernier, nel canton Ginevra. Per questo motivo saranno immediatamente realizzati alcuni lavori urgenti con lo scopo di migliorare la sicurezza dell'istituto, ha indicato oggi la Cancelleria di Stato ginevrina.

Tre giovani sono evasi giovedì durante il trasferimento da un edificio all'altro del centro dopo aver fatto uso di violenza contro un educatore. I tre sono stati riacciuffati un quarto d'ora dopo dalla polizia. Sono stati puniti con una sanzione disciplinare di cinque giorni d'isolamento.

Venerdì è stato un altro ragazzo a darsi alla fuga dopo aver scavalcato una recinzione. Non è ancora stato ritrovato.

Constatata questa ulteriore evasione, la direzione ha deciso di rafforzare la vigilanza raddoppiando il numero di guardiani presenti il fine settimana. Ciò non è servito a impedire, sabato, un'altra fuga: uno dei giovani scappati giovedì ha rotto la finestra della sua cella d'isolamento ed è evaso. Anche in questo caso la sua fuga non è durata a lungo: è stato riacciuffato poche ore dopo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS