Navigation

GE: Servette FC rilevato da presidente Servette Hockey Club

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2012 - 16:40
(Keystone-ATS)

Il Servette FC ha trovato una persona disposta a rilevarlo: Hugues Quennec, presidente del Ginevra-Servette Hockey Club, si impegna a garantire il pagamento delle spese del club calcistico per un periodo di trenta giorni e a preparare un piano suscettibile di garantire la sopravvivenza della formazione ginevrina.

Un accordo è stato trovato fra Quennec e l'attuale presidente e proprietario del Servette FC Majid Pishyar. L'intesa ha permesso agli avvocati del club di calcio di chiedere alla giustizia ginevrina di differire di trenta giorni la decisione relativa al fallimento, annuncia oggi un comunicato congiunto.

Durante questo periodo, e sotto il controllo della giustizia, l'uomo d'affari canadese si impegna a coprire le spese correnti del Servette. I 30 giorni gli consentiranno pure di studiare serenamente la situazione contabile del club e di preparare un piano finanziario per salvarlo.

Cosciente delle difficoltà cui devono far fronte i dirigenti sportivi - precisa il comunicato - Quennec ha ringraziato Pishyar per avere rinunciato a tutti i suoi crediti nei riguardi del club e per avergli ceduto le sue azioni per un franco simbolico. In preda a difficoltà finanziarie, il Servette FC aveva depositato il bilancio giovedì scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?