Navigation

GE: socialisti, Emery-Torracinta candidata per governo

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2012 - 20:38
(Keystone-ATS)

Anne Emery-Torracinta è la candidata del partito socialista ginevrino per la successione di Mark Muller in Consiglio di Stato. Il congresso odierno del partito ha preferito la deputata 54enne (224 voti) al consigliere nazionale Manuel Tornare (123).

Due turni di voto sono stati necessari per scegliere chi presentare fra i quattro candidati per il governo cantonale. Thierry Apothéloz, sindaco di Vernier, e Carole-Anne Kast, membra dell'esecutivo di Onex, sono usciti al primo turno.

Nel suo discorso di presentazione, Anne Emery-Torracinta ha espresso l'auspicio di poter contrastare la crisi dell'alloggio nella città di Calvino se venisse eletta al posto lasciato vacante Mark Muller. Secondo Emery-Torracinta la sinistra deve inoltre affrontare il tema della sicurezza e non lasciarlo in mano alla destra.

Emery-Torracinta, da sette anno in Gran Consiglio, nell'elezione del 17 giugno dovrà vedersela con l'attuale sindaco di Ginevra Pierre Maudet, del PLR, con il presidente del Mouvement Citoyens Genevois (MCG) Eric Stauffer e con il presidente del Verdi Liberali Laurent Seydoux.

D'altro canto, il Partito socialista ginevrino ha eletto come nuovo presidente il 26enne Romain de Sainte-Marie. Il consigliere municipale di Thônex sostituirà René Longet.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?