Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - Cinque mesi dopo il lancio dell'operazione anti-criminalità "Figaro" a Ginevra, la piccola delinquenza è diminuita del 5% in città e del 12% nei comuni suburbani, hanno indicato oggi le autorità del cantone lemanico.
Il rafforzamento della presenza degli agenti di polizia "ha diminuito l'attrattiva del territorio ginevrino", spiega la responsabile della polizia Monica Bonfanti. A "Figaro" hanno partecipato complessivamente 2071 gendarmi e poliziotti.
L'anno prossimo, gli effettivi delle forze dell'ordine saranno ulteriormente aumentati, in attesa di una riorganizzazione totale della polizia cantonale. Il gruppo di lavoro costituito a questo scopo presenterà il proprio rapporto nel giugno 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS