Navigation

GE: soddisfazione per operazione anti-criminalità

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2010 - 16:32
(Keystone-ATS)

GINEVRA - Cinque mesi dopo il lancio dell'operazione anti-criminalità "Figaro" a Ginevra, la piccola delinquenza è diminuita del 5% in città e del 12% nei comuni suburbani, hanno indicato oggi le autorità del cantone lemanico.
Il rafforzamento della presenza degli agenti di polizia "ha diminuito l'attrattiva del territorio ginevrino", spiega la responsabile della polizia Monica Bonfanti. A "Figaro" hanno partecipato complessivamente 2071 gendarmi e poliziotti.
L'anno prossimo, gli effettivi delle forze dell'ordine saranno ulteriormente aumentati, in attesa di una riorganizzazione totale della polizia cantonale. Il gruppo di lavoro costituito a questo scopo presenterà il proprio rapporto nel giugno 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.