Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante un contesto congiunturale non facile, il 2012 si è concluso positivamente per il gruppo industriale sangallese Geberit. Stando a una nota odierna, la società attiva negli impianti sanitari ha registrato lo scorso anno un incremento dell'utile netto pari al 2,2% a 392,3 milioni di franchi.

Il risultato operativo prima di interessi e imposte EBIT è pure cresciuto del 2,9% a 462,3 milioni. Il consiglio di amministrazione propone all'assemblea generale di versare un dividendo di 6,60 franchi (+4,8%).

Come già pubblicato in gennaio, il giro d'affari del gruppo è progredito del 3,1% a 2,19 miliardi di franchi. Per il 2013, Geberit si aspetta un altro anno "esigente". L'obiettivo è di guadagnare quote di mercato sia nelle regioni dove si registrano buoni affari nella costruzione sia in quelle in cui si è subito un calo, ha precisato il gruppo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS