Navigation

Geberit: utile sopra attese nel primo trimestre

La sede centrale di Geberit a Rapperswil-Jona. KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2020 - 07:51
(Keystone-ATS)

Il produttore sangallese di impianti sanitari Geberit ha superato le attese in termini di redditività nel primo trimestre, nonostante il difficile contesto di mercato dovuto all'epidemia di Covid-19.

Tuttavia, la società non ha voluto fare previsioni per l'anno in corso, poiché la situazione rimane "incerta e volatile", si legge in una nota odierna.

Nel corso dei primi tre mesi dell'anno, l'utile netto è diminuito del 4,4%, a 184 milioni, una contrazione che si spiega con un tasso d'imposizione più elevato. Il risultato operativo (Ebitda) è leggermente diminuito (-0,7%) a 260 milioni. Gli effetti dei tassi di cambio hanno avuto un impatto negativo sulla performance.

Questi dati superano le attese degli analisti raggiunti da AWP, che si attendevano un utile netto di 180,5 milioni e un Ebitda di 248,9 milioni.

Geberit aveva già pubblicato il fatturato dei primi tre mesi all'inizio di aprile. In franchi svizzeri, i ricavi sono calati del 3,9% su un anno a 798 milioni a causa di un effetti valutari negativi. A tassi di cambio costanti, il giro d'affari è cresciuto dell'1,5%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.