Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo assicurativo Generali Svizzera ha realizzato nel 2014 un utile di 163,5 milioni di franchi, in progressione del 14% rispetto all'anno prima.

I premi sono aumentati dell'1,9% a 2,19 miliardi, mostrando un'evoluzione diversa a seconda dei comparti: +4,5% a 1,37 miliardi nel settore vita e -153% a 820 milioni in quello non vita.

"Siamo molto soddisfatti del nostro risultato complessivo", afferma il presidente della direzione Alfred Leu, citato in un comunicato odierno. "Abbiamo lavorato bene, applicando la nostra strategia".

Il settore vita ha in particolare beneficiato delle polizze legate ai fondi, mentre in quello non vita vi è stata una concentrazione dell'attività sui segmenti più lucrativi. Il combined ratio (rapporto fra costi e premi incassati) è migliorato, scendendo dal 94,4% al 92,7%.

L'assicuratore afferma inoltre di aver raggiunto i suoi obiettivi finanziari nonostante la difficile situazione dei mercati. Il valore degli investimenti è così salito dell'11,2% a 16,0 miliardi.

Generali è filiale della multinazionale omonima italiana, che nel 2014 ha incassato premi per oltre 70 miliardi di franchi. Nella Confederazione ha sedi ad Adliswil (ZH) e Nyon (GE), che gestiscono una rete di 70 agenzie con 2000 dipendenti in tutto il territorio nazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS