Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Prosegue la lotta di potere in seno alla Genolier Swiss Medical Network (GSMN), società che gestisce una rete di cliniche private in Romandia: il direttore Antoine Hubert, che l'assemblea generale non ha rieletto ieri nel consiglio d'amministrazione (Cda), vuole tornare al suo posto.
Egli ha inviato oggi una richiesta per la convocazione di un'assemblea straordinaria degli azionisti, ha dichiarato Hubert davanti alla stampa a Zurigo. In quell'occasione dovranno tenersi nuove elezioni.
Ieri diversi grandi azionisti non l'avevano riconfermato, sebbene lui stesso detenga assieme alla moglie un pacchetto importante. Pure il presidente del Cda Raymond Loretan e un altro membro dell'organo di sorveglianza, Antoine Kohler, non erano stati rieletti. Gli azionisti avevano dato seguito alla richiesta della società di partecipazioni americana Lincoln Vale, che controlla l'8% di GSMN, insoddisfatta da quanto fatto finora dai dirigenti del gruppo.

SDA-ATS