Navigation

Genolier: rimandata assemblea azionisti, denunciato ex dirigente

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2010 - 09:40
(Keystone-ATS)

LOSANNA - Non c'è pace per Genolier Swiss Medical Network (GSMN), società che gestisce una rete di cliniche private in Romandia e a Zurigo alle prese con problemi finanziari e vertenze interne: l'assemblea degli azionisti che avrebbe dovuto riportare la calma e rilanciare il gruppo è stata rimandata. Motivo: il comportamento ritenuto di rilevanza penale di uno dei manager.
Uno dei punti dell'assemblea prevista per lunedì prossimo doveva essere l'analisi del rapporto della società di consulenza PricewaterhouseCoopers (PwC) sullo stato generale di Genolier, spiega il consiglio di amministrazione (Cda) in un comunicato odierno. I contenuti emersi hanno spinto l'organo di sorveglianza a chiedere una perizia giuridica: sulla base di questa è stata presentata denuncia penale contro un non meglio precisato ex dirigente che avrebbe dovuto essere di nuovo eletto dagli azionisti.
Il posticipo dell'assemblea - al 6 settembre - permetterà al Cda di approfondire alcuni punti dell'esame del PwC e al manager interessato di analizzare a sua volta in dettaglio le accuse che gli vengono mosse.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.