Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tragedia a Genova: una madre ha gettato il figlio fuori da una finestra del quarto piano di un edificio e poi si è buttata a sua volta. La donna, una peruviana di 43 anni, è morta, mentre il suo bambino di 4 anni si trova ricoverato all'ospedale in gravi condizioni. La vittima era sposata con un savonese di 51 anni.

La tragedia si è consumata nello studio di un avvocato e la scena è stata notata dalla segretaria del legale. "La segretaria ha fatto accomodare la cliente nella sala d'aspetto dove ha atteso circa 30 minuti", racconta l'avvocato. "A un certo punto ha visto la donna, che era nervosa fin dall'arrivo, alzarsi dalla sedia e gettare il bambino fuori dalla finestra. Un attimo dopo si è gettata anche lei".

Un episodio analogo a quello accaduto oggi nel centro di Genova è avvenuto lo scorso 12 settembre a Chiavari: una donna pure di 43 aveva gettato il suo bimbo di due anni dal terrazzo situato al primo piano del suo appartamento e poi si era lanciata nel vuoto compiendo un volo di circa tre metri. Il bimbo, caduto su alcune piante, era rimasto illeso, la donna, che aveva tentato anche di buttare giù la suocera, aveva subito gravi ferite ma si è salvata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS