Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Poliziotti sulla scena dell'attentato a Ansbach

KEYSTONE/EPA DPA/DANIEL KARMANN

(sda-ats)

Le autorità tedesche hanno trovato un video in cui il siriano che si è fatto esplodere ad Ansbach giura fedeltà al califfo dell'Isis al Baghdadi. Lo riferisce la polizia locale. E l'Isis ha rivendicato la responsabilità.

In uno dei cellulari del siriano è stato inoltre trovato un video in cui l'uomo minaccia di fare un attacco come rivalsa nei confronti dei tedeschi perchè potrebbero distruggere l'islam. In una prima traduzione, l'uomo dice di agire in nome di Allah.

Si apprende inoltre che il siriano aveva ferite di guerra e necrosi sui piedi e sulle gambe.

Non si sa se avesse una formazione militare, ma secondo la polizia tedesca "sapeva come uccidere da solo". Era stato dimesso da un ospedale in seguito ad una terapia elettroconvulsiva ed era sotto controllo per il suo stato psichico. Durante la sua permanenza ad Ansbach, l'uomo ha cambiato casa due volte.

Isis rivendica responsabilità

"Una fonte di sicurezza ci ha confermato che l'autore dell'operazione martirio nella città di Ansbach in Germania è uno dei soldati dello Stato Islamico". Lo scrive l'agenzia dell'Isis Aamaq.

L'agenzia aggiunge che "ha condotto l'operazione rispondendo agli appelli colpire i paesi della coalizione che combattono lo stato islamico".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS