Navigation

Germania: 24 arresti e perquisizioni membri gruppo neonazi

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2012 - 21:14
(Keystone-ATS)

Con una serie di perquisizioni e 24 arresti ordinati in quattro Länder tedeschi, la polizia ha colpito oggi duramente l'organizzazione criminale di estrema destra "Aktionsbüro Mittelrhein", accusata di aver spiato illegalmente e attaccato fisicamente giovani legati ai movimenti di sinistra.

Circa 300 uomini delle forze dell'ordine, ha reso noto oggi la procura di Coblenza, hanno perquisito stamani 33 tra case e appartamenti in Nordreno-Vestfalia, Renania-Palatinato, Baden-Württemberg e in Turingia. Tra gli edifici controllati dalla polizia anche la centrale dell'organizzazione neonazista, la "casa nera" di Bad Neuenahr-Ahrweiler, in Renania-Palatinato.

La gran parte degli ordini di arresto, diciannove, è stata eseguita proprio in quella regione, mentre i restanti cinque in Nordreno-Vestfalia. Le procure coinvolte stanno indagando attualmente su 33 sospetti tra i 17 e i 54 anni, tra cui diversi militanti del partito di estrema destra Npd. Tra i reati contestati, oltre all'appartenenza al gruppo considerato "avverso alla costituzione", lesioni gravi e grave violazione dell'ordine pubblico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?