Navigation

Germania: appello della Cdu in Turingia, 'alleiamoci con Afd'

Bjoern Hoecke, leader di Alternative für Deutschland in Turingia KEYSTONE/EPA/JENS SCHLUETER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 novembre 2019 - 10:33
(Keystone-ATS)

Rompere il tabù e allearsi con il partito di destra dell'Afd in Turingia per formare il governo.

È quanto hanno chiesto 17 funzionari cristiano-democratici del partito della cancelliera Angela Merkel in un "appello conservatore dei membri dell'Unione in Turingia" rivolto al numero uno della Cdu locale. Lo riporta oggi il quotidiano locale Ostthüringer Zeitung.

Nella lettera i firmatari definiscono "inconcepibile" che "quasi un quarto degli elettori debba rimanere escluso dai colloqui di governo" e quindi chiedono di coinvolgere anche il partito guidato in Turingia da Bjoern Hoecke.

Il concetto era stato già espresso per la prima volta, all'indomani delle elezioni, dal deputato del parlamento locale della Cdu Michael Heym. "Terremoto Afd nella Cdu della Turingia" titola Bild online, nel commentare la notizia. Da sempre i cristiano-democratici escludono, tanto al livello federale quanto al livello locale, un'alleanza con il partito di estrema destra "Alternative für Deutschland".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.