Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un altro soldato è stato arrestato in Germania in relazione alla vicenda di un ufficiale dell'esercito tedesco accusato di aver pianificato un attentato e di essersi finto rifugiato per scaricare la responsabilità dell'azione sui richiedenti asilo presenti nel Paese.

Agenti della polizia federale anticrimine hanno arrestato a Kehl, al confine con la Francia, il 27enne tedesco Maxilimiam T. Lo ha comunicato la procura generale tedesca.

Il giovane è sospettato di aver pianificato un attentato di estrema destra insieme all'ufficiale Franco A. e una terza persona, Mathias F., entrambi arrestati a fine aprile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS