Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ai tedeschi sembra essere tornata la sete: dopo 7 anni di cali, in Germania nel 2014 è ripreso a crescere il consumo di birra - quasi un simbolo nazionale -, che negli ultimi tempi aveva sofferto la concorrenza dei soft-drink leggermente alcolici.

Secondo quanto reso noto oggi dall'Ufficio di statistica federale, l'anno passato i birrifici nazionali hanno aumentato le vendite dell'1%, arrivando a rovesciare sul mercato interno ed estero 96,6 milioni di ettolitri di birra. A riempire i boccali fino a invertire una tendenza che ormai andava avanti dal 2006 hanno certamente contribuito i mondiali di calcio brasiliani, vinti proprio dalla Germania.

Tra tutti, particolarmente positive sono state le vendite dei produttori bavaresi, che sono saliti a una fetta di mercato pari al 24,2%, scavalcando al primo posto il Nordreno-Vestfalia, scivolato al 23,2%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS