Navigation

Germania: boom domande aiuto stato per pagare funerali

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 aprile 2012 - 16:34
(Keystone-ATS)

Sono sempre di più, in Germania, le famiglie costrette a ricorrere all'aiuto dello Stato per affrontare le spese dei funerali dei propri cari. Lo rivela un articolo pubblicato oggi dalla Sueddeutsche Zeitung.

Secondo il quotidiano, dal 2006 al 2010 c'è stato un incremento delle richieste di sostegno pubblico pari al 64%. Nonostante i principali indicatori economici raccontino un Paese robusto, evidentemente una fetta sempre più consistente di famiglie vive la crisi con difficoltà.

"Sono sempre di più i tedeschi cui mancano i soldi per i funerali dei propri parenti", ha detto al quotidiano tedesco Sebastian Schaaf, gestore di un sito internet specializzato in tumulazioni.

L'aumento delle domande ai servizi sociali per coprire le spese di tumulazione è stato progressivo: dai 13.808 casi del 2006, ai 18.852 del 2008 fino ad arrivare al picco delle 22.651 richieste del 2010, ultimo anno preso in considerazione dall'indagine dell'Ufficio federale di statistica Destatis.

La forbice tra coloro che si possono permettere un funerale 'ricco' e le famiglie che invece devono ricorrere agli aiuti pubblici continua a crescere, scrive la Sueddeutsche Zeitung, anche in relazione al costante aumento di lavoratori impiegati con contratti precari o part-time.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?