Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - La Chiesa cattolica in Germania denuncerà alle autorità tutti i casi di sospetti abusi sessuali. È questa una tra le principali novità contenute nelle nuove linee guida per la gestione delle denunce di abusi, presentate oggi a Treviri (sud-ovest) dal vescovo Stephan Ackermann, l'incaricato speciale della Conferenza episcopale tedesca su questo tema.
L'obbligo di denuncia, ha spiegato il vescovo di Treviri, decade solo su espressa richiesta della vittima stessa. Le nuove linee guida non toccano la questione dei risarcimenti alle vittime, un tema che dovrebbe essere affrontato nell'ambito della tavola rotondo istituita dal governo.
Le nuove linee guida, che sono state approvate giovedì scorso, entreranno in vigore domani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS