Il Tribunale di Colonia ha inflitto oggi le prime due condanne - un anno di carcere con la condizionale - per un reato sessuale compiuto nella notte di Capodanno nella città renana.

A subirle un iracheno di 21 anni, colpevole di coazione sessuale per aver circondato, baciato e leccato sul volto una donna, e un algerino di 26, ritenuto colpevole di complicità e di aver lui stesso tentato di molestare sessualmente la vittima.

Per le violenze della notte di Capodanno, il tribunale di Colonia aveva finora emesso condanne solo per reati di furto e ricettazione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.