Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della difesa tedesco, Karl-Theodor zu Guttenberg (Csu), ha annunciato le sue dimissioni. Da giorni egli si trova in difficoltà in seguito alle accuse di plagio della sua tesi di dottorato.

"Mi dimetto dai miei incarichi politici", ha detto Guttenberg. "Questa è la decisione più dolorosa della mia vita", ha aggiunto. Guttenberg ha poi ringraziato la cancelliera Angela Merkel per il suo appoggio e ha aggiunto: "sono sempre pronto a combattere, ma ho raggiunto i limiti della mia forza".

Il ministro si è scusato di nuovo per la vicenda della tesi e ha spiegato di avere preso questa decisione solo adesso perché voleva studiare con attenzione le accuse a lui rivolte. Inoltre, ha sottolineato, voleva aspettare i funerali dei soldati uccisi la settima scorsa in Afghanistan per non attirare su di sè tutta l'attenzione dei media.

L'esponente della Spd, Thomas Oppermann, ha definito le dimissioni "tardive e inevitabili", aggiungendo che la vicenda ha "danneggiato la credibilità" della Merkel. Anche i capigruppo dei Verdi al Bundestag, Renate Künast e Jürgen Trittin, hanno affermato che le dimissioni di Guttenberg sono una "gigantesca umiliazione" per la cancelliera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS