Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La SPD cerca partner

KEYSTONE/EPA DPA/RAINER JENSEN

(sda-ats)

I risultati definitivi delle elezioni regionali a Berlino, forniti dall'ufficio elettorale, confermano forti perdite per Spd e Cdu, l'ascesa di Afd, il sorpasso della Linke sui Verdi, il rientro dei liberali dell'Fdp nel Senato.

L'Spd resta primo partito con il 21,6% (-6,7 rispetto al 2011) seguito dalla Cdu con il 17,6 (-5,7). Per i due partiti è il peggior risultato dal dopoguerra a Berlino. Seguono Linke con il 15,6 (+3,9), i Verdi con 15,2 (-2,4), Afd con il 14,2 (assenti 5 anni fa) e l'Fdp con 6,7 (+4,9).La partecipazione al voto è stata del 66,9%, in crescita del 6,7% rispetto al 2011.

L'assegnazione dei seggi è la seguente: Spd 38 (-9), Cdu 31 (-8), Linke 27 (+8), Verdi 27 (-2), Afd 25 (+25), Fdp 12 (+12). Bocciata la maggioranza uscente Spd-Cdu che ha ottenuto 69 seggi (-17) sugli 81 di maggioranza assoluta necessari.

Secondo le dichiarazioni dei protagonisti politici a Berlino, l'opzione al momento più probabile è quella di una coalizione di sinistra a tre fra Spd, Linke e Verdi anche se le trattative politiche si annunciano non facili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS