Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Deutsche Börse ha annunciato un buyback da circa 200 milioni di euro, dopo la fallita fusione con London Stock Exchange.

Secondo quanto si legge in una nota diffusa in serata, il programma di riacquisto di azioni proprie è previsto per la seconda metà dell'anno e necessita del via libera dell'assemblea degli azionisti (attesa a metà maggio).

Il piano verrà finanziato tramite i ricavi della vendita di International Securities Exchange al Nasdaq nel 2016 per circa un miliardo di euro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS