Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna di 37 anni è morta di morbillo a Essen, in Germania. Si tratta del primo decesso per morbillo nel Paese dal 2015.

La donna, che aveva tre figli, ha perso la vita lo scorso fine settimana, nonostante fosse stata sottoposta a cure intensive.

Secondo il direttore dell'azienda sanitaria di Essen, Rainer Kundt, da bambina le era stata somministrata una sola dose del vaccino contro il morbillo (senza cioè il richiamo), in linea con le raccomandazioni valide allora. Ciò evidentemente non è stato sufficiente, ha aggiunto Kundt.

Fino a metà maggio in Nordreno-Vestfalia (la regione di Essen) si sono ammalate di morbillo 381 persone. Nell'intero 2016 i casi erano stati 28.

Kundt ha lanciato un appello ai cittadini a verificare le vaccinazioni fatte e ha invitato i nati dopo il 1970, che da bambini non sono stati vaccinati o non hanno fatto il richiamo, a sottoporsi al vaccino contro morbillo, parotite e rosolia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS