Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Voleva salvare il suo cane, sprofondato nell'acqua di un canale per la rottura del sottile strato di ghiaccio su cui camminavano, ma non ce l'ha fatta, ed è morta annegata anche lei. Della tragica morte di Eva O. e del suo cane Foxy racconta il tabloid "Bild". L'incidente è accaduto nel cuore del Brandeburgo, in Germania, a pochi chilometri da Berlino.

È stato il marito della donna, che faceva la libraia, a chiamare i soccorsi quando, tornato a casa dal lavoro, non aveva trovato né la moglie, né i tre cani che vivevano con loro. Preoccupato, l'uomo si è subito precipitato lungo il canale dove erano soliti portare gli animali a passeggio, ma aveva trovato solo due dei tre cani. Nessuna traccia della moglie o di Foxy. Sono stati i soccorsi, intervenuti insieme alla polizia, a recuperare in piena notte il cadavere della donna, seguito poi da quello del cane.

Solo due anni fa Eva O. aveva adottato da un canile polacco il suo amato Foxy, un bastardino. "È tutto come in un brutto film. Solo che disgraziatamente non è un film", ha detto il marito Alexander O., intervistato dal tabloid "Bild".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS