Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 17,63 milioni di tedeschi hanno seguito ieri il duello in tv fra la cancelliera Angela Merkel e lo sfidante Peer Steinbrück, unico confronto diretto fra i due prima delle elezioni legislative il 22 settembre. Lo share è stato del 50,7%. Al duello fra la Merkel e lo sfidante Frank-Water Steinmeier nel 2009 i telespettatori erano stati 14 milioni, a quello del 2005 fra la sfidante Merkel e il cancelliere Gerhard Schröder (che perse le elezioni) furono 21.

Incerto invece il risultato del duello: mentre ieri sera i primi sondaggi davano la cancelliera vincitrice, oggi le analisi del confronto non incoronano un vincitore chiaro. Per le reti Zdf e Rtl avrebbe vinto chiaramente lei, mentre per l'Ard lui. In generale la cancelliera è risultata più "simpatica" e "credibile", mentre Steinbrück più preciso negli argomenti e più combattivo. I due schieramenti considerano i rispettivi candidati vincitori.

Per diversi commentatori, il duello non ha cambiato le carte in tavola e per Steinbrück non c'è stata l'auspicata rimonta sulla cancelliera: piuttosto, entrambi hanno dato l'impressione di intendersi molto bene e di essere una buona pubblicità per una grande coalizione nero-rossa (Cdu-Csu/Spd) dopo il voto.

Del resto, si sottolinea da più parti, la Merkel e Steinbrück lavoravano bene assieme quando lui era ministro delle finanze sotto di lei nel suo governo di grande coalizione nel 2005-2009.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS