Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Inaccettabili: così il vicecapogruppo FDP al parlamento tedesco, Volker Wissing, ha commentato oggi alla televisione ARD le dichiarazioni del presidente socialdemocratico Sigmar Gabriel, che ieri aveva accusato le banche elvetiche di praticare il crimine organizzato. Secondo Wissing è irresponsabile il fatto che la SPD preferisca collaborare con delinquenti che offrono CD di dati fiscali rubati invece che sostenere un accordo con la Svizzera giuridicamente corretto.

Intanto il ministro delle finanze del Land tedesco del Nordreno-Vestfalia Norbert Walter-Borjans (SPD) annuncia di voler comprare altre informazioni sottratte alle banche. "Secondo quanto sento in giro vi è altro materiale pregiato che può essere acquistato", sostiene Walter-Borjans in un'intervista pubblicata oggi dalla "Rheinische Post". Il ministro ha inoltre fatto sapere che in settimana si incontrerà con l'ambasciatore svizzero Tim Guldimann.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS