Navigation

Germania: governo annuncia dura risposta contro hooligan e neonazi

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2014 - 19:21
(Keystone-ATS)

Dopo le violenze scatenate domenica a Colonia da gruppi di hooligan ed estremisti di destra con il pretesto della lotta all'estremismo islamico, il governo tedesco ha annunciato una dura risposta, senza però cedere ad allarmismi. "Chi usa violenza nelle città tedesche dovrà fare i conti con tutti gli strumenti dello stato di diritto e sarà punito", ha considerato il ministro della giustizia, Heiko Maas.

Questi ha spiegato che "non ci sarà tolleranza: il razzismo e la violenza sotto la copertura della religione da noi non hanno posto". Un portavoce del ministero degli interni ha inoltre aggiunto che il governo sta tenendo sotto controllo il fenomeno "con attenzione e preoccupazione, ma senza panico né paura". Sarebbe infatti inappropriato parlare di una "nuova qualità" nelle manifestazioni.

Domenica circa 4000 manifestanti violenti hanno inscenato una protesta contro il salafismo e l'estremismo islamico, arrivando a duri scontri con le forze dell'ordine, conclusisi con venti arresti e oltre 40 feriti tra la polizia.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?