Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Da anni potrebbe esistere una rete di estrema destra tra gli studenti dell'università della Bundeswehr di Monaco di Baviera.

Lo scrive il quotidiano Sueddeutsche Zeitung, secondo il quale ci sarebbero numerosi collegamenti tra studenti e laureati dell'ateneo e il cosiddetto "Movimento identitario", una sigla di estrema destra che è sotto osservazione dell'intelligence tedesca.

Il servizio segreto militare Mad starebbe facendo verifiche su quattro studenti dell'università, sospettati di estremismo di destra, aggiunge il giornale citando ambienti della commissione Difesa del Bundestag. Il Mad deve tra l'altro appurare se fossero in contatto con Franco A., l'ufficiale dell'esercito tedesco sospettato di aver pianificato un attentato contro politici e altre personalità della vita pubblica in Germania, oppure con uno dei suoi presunti complici, Maximilian T., che ha studiato all'ateneo.

Da settimane è in corso in Germania un dibattito sulle tendenze di estrema destra tra i soldati e sul rapporto della Bundeswehr con le tradizioni della Wehrmacht. La discussione è emersa dopo la scoperta, a fine aprile, del caso di Franco A.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS