Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - "Abbiamo subito un'amara sconfitta": lo ha detto oggi la cancelliera tedesca, Angela Merkel (Cdu), commentando i risultati delle elezioni regionali di ieri nel Nord Reno-Westfalia (Ovest). La Merkel ha escluso un rimpasto di governo alla luce della sconfitta subita nel Nord Reno-Westfalia e delle condizioni di salute del ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble (Cdu).
La Cdu, ha detto la Merkel, "non ha bisogno una cambiamento fondamentale di direzione". La cancelliera ha comunque ammesso che da Berlino è arrivato "un vento contrario" nel Nord Reno-Westfalia, riferendosi alle difficoltà della coalizione (Cdu-Fdp) a livello nazionale.
"Sarebbe controproducente se adesso lasciassi il sentiero che abbiamo trovato", ha detto la Merkel al termine di una riunione con i vertici del partito.
"Adesso abbiamo il compito di andare avanti con una politica decisa", ha proseguito la Merkel. La leader conservatrice ha sottolineato che le altre priorità per la Germania sono il "consolidamento di bilancio" e il completamento della "regolamentazione dei mercati finanziari".
Per quanto riguarda la questione fiscale, la cancelliera ha spiegato che potrebbe esserci una semplificazione del sistema, ma non una riduzione delle tasse, come volevano gli alleati liberal democratici della Fdp.

SDA-ATS