Navigation

Germania: Merkel condanna la violenza dei disordini a Stoccarda

Angela Merkel condanna i disordini di Stoccarda KEYSTONE/AP/Julian Rettig sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 giugno 2020 - 13:39
(Keystone-ATS)

Angela Merkel ha criticato i disordini avvenuti nel weekend scorso a Stoccarda. "Atroci" e ingiustificabili ha definito le scene viste nel capoluogo del Baden-Wuerttemberg il portavoce della cancelliera Steffen Seibert in conferenza stampa a Berlino.

Chi si è reso protagonista dei disordini ha agito "contro lo Stato, i suoi cittadini e contro le sue leggi che proteggono tutti" ha proseguito il portavoce.

Nella notte tra sabato e domenica 4-500 giovani hanno devastato il centro di Stoccarda e attaccato con violenza la polizia. Secondo le ricostruzioni delle autorità i disordini non sarebbero motivati da ragioni politiche. I protagonisti fanno piuttosto parte dell'ambiente delle discoteche e dei club, esasperati dalle chiusure causate della pandemia di coronavirus.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.