Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Trovato in mare da un pescatore, il messaggio nella bottiglia più antico del mondo finisce su Ebay. Ma l'asta viene sospesa a pochi minuti dalla fine, quando l'offerta più alta aveva toccato i 3600 euro. Cavilli formali: si sarebbe violato il regolamento, è stata la spiegazione.

Ma la ragione vera potrebbe anche essere un'altra: le proteste di una nipote del destinatario del messaggio di 101 anni fa. La donna si è detta indignata all'idea che un pezzo di storia familiare finisse venduta in rete, e ha protestato presso la centrale della piattaforma di commercio online a Berlino.

A ritrovare la bottiglia con una cartolina datata 1913 il pescatore Konrad Fischer: l'ha pescata nel mar Baltico nel marzo scorso. Chi la spediva chiedeva che gli fosse mandata indietro.

E Fischer, che l'ha ritrovata nei pressi di un fiordo di Kiel, l'ha messa all'asta. L'uomo ha risposto ai media locali di non aver mai preso in considerazione l'idea di conservarla. "Per farne che?", ha risposto candidamente. Con i soldi scaturiti dalla vendita, invece, vorrebbe restaurare il suo peschereccio.

Sabato scorso l'offerta più alta era di 2200 euro, oggi ne erano stati offerti fino a 3660. Ma Ebay ha improvvisamente bloccato l'asta, sostenendo che in questo caso non sarebbe stato rispettato il suo regolamento: chi avesse voluto acquistare la bottiglia, infatti, non avrebbe potuto riceverla direttamente, ma concedere che rimanesse esposta nel Museo Marittimo di Amburgo fino al 2015: così prevede una clausola accettata e firmata dallo stesso Fischer.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS