Navigation

Germania: morto drammaturgo Hochhuth, scrisse "Il vicario"

È deceduto il celebre drammaturgo tedesco Rolf Hochhut, ch scrisse "Il vicario" KEYSTONE/SANDRO CAMPARDO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 maggio 2020 - 13:22
(Keystone-ATS)

È morto a Berlino il drammaturgo tedesco Rolf Hochhuth. Ne dà notizia la Dpa, citando l'editore Gert Ueding.

Hochhuth, che era nato il 1 aprile 1931, aveva 89 anni. Lo scrittore e sceneggiatore, famoso su scala internazionale per il "Vicario", non soffriva di alcuna malattia ed è deceduto dopo un improvviso malore.

Nel dramma teatrale, che uscì nel 1963, Hochhuth tematizzava l'atteggiamento del Vaticano nei confronti del Nazifascismo, raccontando di un gesuita (figura di fantasia) che cercava invano di ottenere una posizione di Pio XII contro le deportazioni ad Auschwitz.

Quando andò in scena, alla Berliner Freier Volksbuehne, con la regia di Erwin Piscator, il "Vicario" suscitò forte clamore e attriti diplomatici con la Chiesa cattolica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.