Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Una presunta spia dei servizi segreti della Libia, Omar K. di 45 anni, è stata arrestata in Germania su ordine della magistratura federale, ha reso noto oggi un portavoce a Karlsruhe.
L'arresto è avvenuto a Halle (Sassonia Anhalt, in Germania orientale) dove l'uomo avrebbe spiato a maggio e aprile scorsi per conto dei servizi libici esponenti dell'opposizione che vivono in esilio.
Omar K. avrebbe lavorato alle dipendenze di un altro libico, di 42 anni, che insieme con un connazionale è stato fermato il 13 maggio scorso a Berlino e da allora è in carcere in attesa di giudizio. Due settimane fa è stata formalizzata l'accusa contro il presunto responsabile della rete di sorveglianza libica in Germania e il suo complice.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS