Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre venti uomini hanno infastidito e inseguito in un centro commerciale di Kiel, nel nord della Germania, tre ragazzine minorenni di 15, 16 e 17 anni.

Lo ha reso noto oggi la polizia, confermando l'arresto di due afghani di 19 e 26 anni e di altri sospettati che avevano fatto resistenza agli agenti, intervenuti sul posto.

Secondo le prime indagini, a differenza di quanto avvenuto nella notte di Capodanno a Colonia e Amburgo, non ci sono state molestie sessuali o aggressioni corporali.

Tutto è iniziato quando i due afghani hanno avvicinato le tre ragazze, infastidendole e poi inseguendole, filmando la scena con lo smartphone e postando il video sui social media. In breve tempo sono arrivati via via altri uomini e il gruppo ha superato la ventina. Secondo quanto riferito dalla Bild, alcuni passanti che hanno assistito alla scena hanno avvertito gli uomini della sicurezza del centro commerciale che, a loro volta, hanno fatto intervenire la polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS