Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - L'operazione di espianto di un rene del capogruppo socialdemocratico (Spd) al Bundestag, Frank-Walter Steinmeier, è riuscita e il leader del principale partito all'opposizione in Germania sta bene. Lo scrive oggi il tabloid tedesco Bild.
Steinmeier, che è stato operato ieri, aveva deciso di donare un rene alla moglie gravemente malata e secondo il quotidiano sempre ieri è si è concluso con successo anche l'intervento sulla consorte, che ha ricevuto l'organo del marito. La consorte, Elke Buedenbender, 48 anni, soffre di insufficienza renale e le sue condizioni si erano aggravate nelle ultime settimane.
Steinmeier, 54 anni, aveva optato per l'espianto a causa delle lunghe le liste d'attesa per ottenere il rene di un altro donatore. Molto probabilmente, riferisce la stampa tedesca, l'esponente della Spd non riprenderà l'attività politica fino a ottobre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS