Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Così come annunciato, lo sciopero dei macchinisti della Deutsche Bahn avrà un impatto pesante sull'economia tedesca e costerà circa mezzo miliardo di euro.

È questa la denuncia del presidente dell'istituto Dihk (industria tedesca e camere di commercio) Eric Schweitzer.

Se lo sciopero durerà sei giorni come annunciato dal sindacato Gdl, ha spiegato, l'intera catena della commercializzazione dei prodotti sarà bloccata.

"I depositi si svuotano, la produzione arranca, si può addirittura arrivare a degli stop nella produzione. Lo sciopero dei treni non si limita a innervosire l'economia, può costarle molti soldi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS