Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È scontro aperto con la cancelliera Angela Merkel nella CDU: un gruppo di deputati ha presentato una mozione, chiedendo la chiusura delle frontiere per arginare l'emergenza profughi.

Secondo quanto riporta Bild, il gruppo, che rivendica dalla cancelliera una virata nella politica di accoglienza, è guidato da Christian von Stetten. Nei giorni scorsi una lettera di 34 "ribelli" alla linea Merkel aveva ottenuto oltre 120 adesioni nel partito.

La chiusura delle frontiere "non deve essere un tabù", per von Stetten. "Noi dobbiamo fermare il flusso di migranti. Anche la verifica di un rafforzamento delle frontiere non deve essere un tabù", ha detto von Statten, citato dal tabloid.

Bild parla di un "piano segreto" della CDU, un pacchetto di misure che sarebbe in discussione nell'Unione democristiana per reagire all'emergenza, respingendo in modo più efficace i migranti. Secondo Bild, fra le misure sarebbe citata anche l'eventualità di tirar su delle barriere ai confini. Un'opzione rivendicata nel weekend dal sindacato di polizia.

Il governo della Merkel però è fermamente contrario: "La muraglia cinese ha funzionato poco, esattamente come il muro che Honecker e Ulbricht hanno costruito in Germania. Anche tirando su barriere di filo spinato, questa non sarebbe una risposta sufficiente a questa sfida".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS