Navigation

Germania: segretaria sposa killer condannato a morte

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2011 - 12:54
(Keystone-ATS)

Nessuna prima notte di nozze, nessun bacio allo sposo, nessun futuro insieme: una segretaria tedesca sposa oggi, comunque, un uomo accusato di omicidio e condannato a morte, negli Usa, a Livingston (California).

Secondo quanto racconta il "Bild", Petra Hermann, 48 anni, di Bocholt, (Nordreno Westfalia) sposa Charles Thomson, 41 anni, condannato a morte per aver ucciso 13 anni fa la fidanzata dell'epoca e il suo amante con dei colpi alla testa.

Petra ha conosciuto suo marito dopo aver fondato un'associazione contro la pena di morte, 11 anni fa. Ricevette molti messaggi, ed anche una lettera di Charles. "Nella cella per le visite mi guardò negli occhi con uno sguardo profondo - racconta del suo primo incontro - e io sentii improvvisamente le farfalle nello stomaco". Per Petra, Charles ha agito in una situazione di emergenza, "semplicemente non deve morire".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?