BERLINO - In Germania si registra oggi un miglioramento del tempo, ma le temperature rimangono sotto lo zero, negli aeroporti la situazione non è ancora tornata alla normalità, nelle regioni settentrionali le scuole sono chiuse e - sempre nel Nord - si continua a lavorare per garantire la viabilità su strade e autostrade.
Ieri sera, le autorità della Pomerania orientale (nordest) hanno revocato lo stato di allerta per il maltempo, ma un tratto dell'autostrada A20 che attraversa la regione è ancora chiuso a causa della neve che è caduta durante la notte. Su questa stessa autostrada, oltre 160 automobilisti sono rimasti bloccati nelle loro vetture durante la notte tra sabato e domenica.
Strade chiuse a causa della neve anche in molte parti della Bassa Sassonia e della Sassonia-Anhalt. A livello nazionale, la polizia ha registrato oltre 2mila incidenti stradali durante il fine settimana. Due persone sono morte nel Nord Reno-Westfalia.
In molti distretti delle regioni settentrionali, come lo Schleswig-Holstein, le scuole sono ancora chiuse, mentre a Berlino il traffico ferroviario registra ritardi medi di 40 minuti.
Intanto, il traffico aereo - dopo un fine settimana da incubo - non è ancora tornato alla normalità. Durante il weekend, l'aeroporto di Francoforte - il più grande della Germania - ha cancellato oltre 300 voli. Nel complesso, i problemi hanno interessato circa 60mila passeggeri, migliaia dei quali sono stati alloggiati negli hotel della città. Molti, inoltre, sono stati costretti a passare la notte nello stesso scalo.
La situazione è leggermente migliorata, ma un portavoce dell'aeroporto ha reso noto che oggi sono stati cancellati i voli provenienti da Londra e quelli diretti a Madrid e Varsavia. Sempre questa mattina, inoltre, molti voli sono partiti in ritardo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.