Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il re della Thailandia Vajiralongkorn Bodindradebayavarangkun (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/SAKCHAI LALIT

(sda-ats)

La procura di Landshut, in Baviera, sta indagando contro un minorenne tedesco che pochi giorni fa, insieme a un suo amico, ha sparato con una pistola giocattolo sul re della Thailandia Vajiralongkorn, senza ferirlo.

Lo ha annunciato un portavoce della procura, Thomas Rauscher.

La sera del 10 giugno Vajiralongkorn era uscito in bici con altre persone ad Erding, vicino Monaco. I due ragazzini, nascosti nel loro giardino, hanno sparato con la pistola giocattolo sul gruppo. In seguito il re è ripassato in auto dallo stesso punto e i due hanno sparato nuovamente, colpendo il veicolo. Il personale del re ha segnalato l'accaduto alla polizia. Vajiralongkorn non ha sporto denuncia.

Le indagini per tentate lesioni si concentrano solo su uno dei due ragazzini, un 14enne; il suo amico ha 13 anni e non può essere pertanto perseguito. È probabile che i due non sapessero di avere a che fare col re della Thailandia.

SDA-ATS