Navigation

Germania: spray su tombe in cimitero ebraico, due arresti

Un cimitero ebraico profanato con la croce uncinata. KEYSTONE/AP/JEAN-FRANCOIS BADIAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 dicembre 2019 - 07:12
(Keystone-ATS)

Due uomini sono stati arrestati in Germania con l'accusa di aver distrutto 40 pietre tombali ed averne imbrattate alcune con della vernice blu in un cimitero ebraico a Geilenkirchen. Lo ha riferito la polizia di Aquisgrana.

I due, di 21 e 33 anni, erano già noti alle forze dell'ordine. Un testimone ha avvisato la polizia dopo aver visto di notte nel cimitero due persone con il cappuccio in testa e con indosso abiti scuri rovesciare pietre tombali e spruzzare della vernice blu.

L'anno scorso in Germania i crimini contro gli ebrei sono aumentati di quasi il 20% rispetto al 2017 e il più delle volte - secondo le statistiche della polizia - il responsabile era il movimento neonazista.

La cancelliera Angela Merkel ha promesso una lotta senza tregua all'odio antisemita dopo che un attacco a una sinagoga tedesca, in ottobre, ha ucciso due persone durante la celebrazione della festa ebraica di Yom Kippur.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.