Tutte le notizie in breve

L'alta Corte di Karlsruhe li aveva salvati, ritenendoli una forza politica ormai insignificante, ma il governo tedesco ha deciso di tagliare i fondi statali al partito di destra estrema NPD.

Ad annunciarlo è stato oggi il ministro dell'Interno, Thomas De Maiziere, che ha avviato la procedura per stoppare il finanziamento.

"Finanziare un partito classificato come nemico della costituzione è una condizione difficile da sopportare", ha commentato. A metà gennaio la Corte costituzionale tedesca si era pronunciata contro un veto sull'NPD (proposto dal Bundesrat, la Camera dei Länder), e aveva definito il partito "nemico della costituzione" ma "privo di significato".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve