Navigation

Germania: svizzero pizzicato a 228 km/h a nord di Basilea

Un automobilista svizzero è stato pizzicato la scorsa notte mentre sfrecciava a 228 km/h sull'autostrada tedesca nei pressi di Bad Bellingen, 15 chilometri a nord di Basilea KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA VALLE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2019 - 14:16
(Keystone-ATS)

Un automobilista svizzero è stato pizzicato la scorsa notte mentre sfrecciava a 228 km/h sull'autostrada tedesca nei pressi di Bad Bellingen, 15 chilometri a nord di Basilea, su un tratto in cui il limite è di 120 km/h.

Oltre a una multa salata gli è stato inflitto un divieto di guida in Germania per tre mesi.

I funzionari del commissariato del traffico di Weil am Rhein (D), a ridosso di Basilea, hanno riscontrato la scorsa notte numerose violazioni del limite di velocità, indica oggi l'ufficio comunicazioni della polizia di Friburgo in Brisgovia. Lo svizzero, un vodese a bordo di una Mercedes, era di gran lunga il più veloce.

L'uomo ha dovuto lasciare una caparra a tre cifre in attesa che la multa venga calcolata. Gli è stato inoltre imposto un divieto di circolazione sul suolo tedesco e gli sono stati assegnati alcuni "punti" presso l'Ente Federale Tedesco per il Trasporto Automobilistico. Chi totalizza complessivamente otto punti si vede ritirare la patente di guida.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.