Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Commissione Ue vuole denunciare la Germania alla Corte di giustizia europea per violazione di trattati sul pedaggio autostradale, varato dal governo della Grosse Koalition, e recentemente approvato anche dal Bundesrat.

Secondo una fonte citata da Welt, la Commissione ritiene che la norma "discrimini gli stranieri". L'ammontare del pedaggio verrà infatti 'restituitò a chi risiede in Germania con uno sgravio sulla tassa di circolazione. Secondo la fonte non sono state fatte le modifiche chieste da Beruxelles. (ANSA)

"In passato abbiamo sempre espresso le nostre riserve alle istituzioni tedesche - ha detto la fonte -. Questo però purtroppo non ha comportato un accoglimento delle modifiche richieste". La procedura potrebbe essere avviata agli inizi di agosto e la tempistica dipenderà da quando il presidente della Repubblica Joachim Gauck sottoscriverà la legge, cavallo di battaglia della Csu bavarese di Horst Seehofer.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS