Germania blocca vendita di armi a Turchia

Il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas. KEYSTONE/EPA/ALEXANDER BECHER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2019 - 15:43
(Keystone-ATS)

La Germania ha deciso di fermare le vendita di armi alla Turchia. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas alla Bild am Sonntag. Una misura, ha spiegato, che intende colpire l'operazione militare avviata da Ankara nel nord est della Siria.

Nel 2018, la Germania ha venduto alla Turchia armi per un totale di 240 milioni di euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo