Alcune famiglie delle vittime dell'aereo A320 caduto sulle Alpi francesi hanno rifiutato l'indennizzo aggiuntivo di 25mila euro proposto dalla Germanwings per le pene sofferte.

Lo si apprende da un legale delle famiglie delle vittime, Elmar Giemulla, che ha scritto alla compagnia aerea per affermare l'inadeguetezza della somma.

La Germanwings non ha per ora commentato la notizia. Secondo le indagini, sarebbe stato il copilota a far schiantare l'aereo sulle montagne. L'indennizzo di 25mila euro si aggiunge ai 50mila euro già pagati dalla compagnia come prima assistenza per le famiglie.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.